Ultima modifica: 21 Settembre 2020

Accessibilità

Il modello di questo sito è rivolto a chi vuole utilizzare CMS Open Source per la creazione del sito della propria scuola e mira ad essere accessibile nel rispetto degli standard del W3C e dei principi sia della legge n.4/2004 sia delle WCAG 2.0.

Questo significa, in particolare  che il sito:

  • è scritto con codice XHTML “strict” valido
  • è fruibile con modalità di “lettura” diverse dai browser grafici tradizionali (browser vocali, browser testuali, …)
  • è navigabile anche con sistemi diversi dal mouse (tastiera, tabulazioni, altri sistemi di puntatura)
  • è ridimensionabile per la lettura a caratteri ingranditi

In altre parole, il sito di questa istituzione scolastica cerca di favorire le fruizione dei suoi contenuti a tutti, comprese le persone con disabilità. Periodicamente è sottoposto a verifica attraverso il validatore automatico Vamolà.

Al di là dell’aspetto formale e memori dell’esperienza non sempre positiva dei validatori automatici di codice (vedi Bobby), crediamo però più significativo, e per certi versi più importante, operare per una fruizione universale dei contenuti, in modo da concepire l’accessibilità come percorso inclusivo e denso di implicazioni soggettive e umane.

E’ per questo motivo che cerchiamo di:

  • curare il linguaggio evitando l’uso di tecnicismi;
  • ci serviamo di accorgimenti e plugin in grado di sciogliere i principali acronimi;
  • non pubblichiamo pdf immagine prodotti internamente;
  • ci adoperiamo per trascrivere i pdf immagine che riceviamo da varie amministrazioni, riconoscendone il testo e pubblicando, quando possibile, una loro versione testuale (html p pdf testuale);
  • cerchiamo di migliorare l’esperienza di fruizione di documenti, arricchendo i pdf di marcatura di titoli gerarchici, o, nell’impossibilità di ottenere questo, di dotare i pdf di segnalibri che ne consentano una migliore fruizione e navigabilità;
  • condividiamo testi e pdf “meglio formati” con la più vasta comunità delle scuole aderenti alla comunità di pratica Porte aperte sul web e con la più vasta comunità rappresentata dalle scuole;
  • per quanto possibile, pubblichiamo contenuti multimediali con elementi sottotitolati o descrittivi, in modo da favorirne la fruizione, se pur a volte parziale, con più canali sensoriali;
  • curiamo i contrasti testo-sfondo.

Naturalmente siamo consapevoli che si tratta di un cammino, nel quale l’elemento umano, come in ogni impresa, tanto più se in campo educativo, è cruciale, al di là di ogni pretesa tecnicistica.

“Accessibilità e Catalogo di dati, metadati e banche dati”

Feedback e recapiti per segnalazione di inaccessibilità nel sito

In questa pagina, puoi segnalare problemi di accessibilità del sito.
Ricordiamo che non accessibilità web intendiamo “la possibilità, da parte dei sistemi informatici, di fornire i servizi anche a coloro che sono affetti da disabilità temporanee e non, che quindi utilizzano tecnologie ausiliarie. Si riferisce alle pratiche inclusive di rimozione delle barriere che impediscono l’interazione o l’accesso ai siti web da parte di persone con disabilità” (Fonte: Wikipedia, voce accessibilità (web))
Come meccanismo di feedback potete notificare al soggetto erogatore i casi di mancata conformità ai requisiti di accessibilità oppure richiedere informazioni e contenuti che siano stati esclusi dall’ambito di applicazione della direttiva, compilando il modulo sotto

Modulo di segnalazione


    La nostra intenzione, nei limiti delle nostre competenze e dei nostri tempi, è infatti di favorire a tutti la fruizione dei nostri contenuti ed è per questo che, in prima battuta, ci adoperiamo per servire contenuti accessibili come, ad esempio, documenti non costituiti da immagini (“pdf immagine o mal formati”) e ci impegniamo a rimuovere difficoltà di fruizione nei documenti e norme riferite al mondo della scuola e pubblicati anche da altre amministrazioni.